LACRIME DI LUNA

LACRIME DI LUNA Beneventano IGP Falanghina Passito

VITIGNO

Falanghina 100%

ZONA DI PRODUZIONE

Paupisi (BN)

TIPOLOGIA DEL TERRENO

Tufaceo-argilloso

ESPOSIZIONE DEL VIGNETO

Sud-Sud/Ovest

ALTITUDINE DELLE VIGNE

370 m.s.l.m.

SISTEMA DI ALLEVAMENTO

Guyot

DENSITA' D'IMPIANTO

Mista

ETA’ MEDIA DELLE PIANTE

16 ANNI

RESA UVA/ha

70-90 hl/ha

RESA VINO/ha

100 Kg di uva 30-35 lt

PRODUZIONE

1.600 bottiglie

 

Descrizione
Dalle uve Falanghina si ottengono variegati prodotti che, in funzione alle terre di origine si diversificano nettamente tra loro. Lungo le pendici del monte Taburno sicuramente esprimono caratteri di massimo livello, ed è per questo che Giovanni Rapuano ha intrapreso la strada dell’appassimento per esaltare al massimo tali caratteristiche. Questo passito infatti è il concentrato assoluto di mineralità e spezie che convivono in assoluta armonia.
Vinificazione
Le migliori uve di Falanghina, scelta per singolo grappolo in vigna, vengono poste in cassettini di 5 kg e stoccati in luoghi ventilati e assolati, per circa 30 giorni Le uve subiscono una disidratazione del circa 30%,  vinificate con leggera macerazione delle bucce (24-48 0re) e  pressate leggermente si ottiene un mosto denso e fortemente zuccherino che viene fatto fermentare in barriqe di secondo passaggio fino ad esaurimento dell’attività dei lieviti con residuo zuccherino tipico dei vini da uve passite. Dopo altri circa sei mesi di acciaio viene imbottigliato con filtrazione sterile
Degustazione
Il passito di Torre del Pagus presenta già alla vista caratteri unici, dal colore ambrato e luminoso, si esprime con sentori fruttati evoluti di albicocche secche e spezie dolci come cannella e chiodi di garofano, al gusto giustamente dolce non stucchevole eslta ancora di più i sentori al naso con lunga persistenza.
Abbinamento
L’abbinamento classico con pasta di mandorla, biscotti secchi e dolci di fine pasto, si affianca l’ideale accostamento a formaggi molto stagionati e frutta secca di accompagnamento.
Temperatura di servizio   12-14°C
Conservazione
Orizzontale, in ambiente a temperatura controllata (14-18°), lontano da fonti di luce e calore, da consumarsi entro 6/8 anni dalla data di vendemmia.

Go to top

Menu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo